venerdì, luglio 06, 2007

PARATESTI. 01: Date a J. Caliri quel che è di J. Caliri (e dei suoi)

Per chi non la conoscesse, quella di Una serie di sfortunati eventi è, appunto, una deliziosa serie di 13 brevi romanzi per ragazzi (young adults mi dicono sia più corretto...) pubblicata in Italia da Salani, scritti dietro lo pseudonimo di Lemony Snicket dal giovane autore americano David Handler. Contrariamente a quanto vorrebbe il titolo, la saga cupamente divertente o tragicamente ilare degli orfani Baudelaire ha avuto un grandissimo successo, tanto che nel 2004 Brad Siberling ne ha ricavato un film niente male, con uno splendido Jim Carrey nelle (molteplici) vesti del perfido Conte Olaf.
Ma la vera sorpresa del film (nonché vero motivo di questo post...) è la "cornice animata" (d'apertura e chiusura) diretta da Jamie Caliri e realizzata dalla AXIOM DESIGN & MWP / CALIRI PRODUCTIONS, per cui Caliri e i suoi collaboratori (in particolare Todd Hemker e Benjamin Goldman) non sono stati nemmeno nominati nei "propri" titoli di coda. Il "Boston Globe" ne ha parlato come del "più puro esempio di eleganza visiva del 2004" e di certo il cortometraggio che chiude il film mentre scorrono i titoli di coda, ripercorrendo l'intera vicenda appena narrata è un gran bel pezzo di animazione, notevolmente più vicino alle atmosfere dei libri (e alla grafica originale) di quanto sia il film (che pure, come ho già detto, è decisamente divertente).

Per chi volesse approfondire, ecco qua un po' di link:
- Il sito ufficiale del nostro Caliri (in particolare la rassegna stampa sui titoli di Lemony Snicket)
- Il sito di Todd Hemker (lead animator / layout artist) dove è possibile visionare (in cinque spezzoni formato quicktime di cui riporto l'indirizzo qui di seguito) l'intera sequenza conclusiva.
- I parte
- II parte
- III parte
- IV parte
- V parte

1 commento:

Andrea G. Ciccarelli ha detto...

Guarda, di questo film davvero salverei solo i titoli (davvero belli). Il resto invece è abbastanza inutile.

:) AGC